I contatori di calore di QUNDIS.

I contatori di calore di QUNDIS sono le componenti ideali per la misurazione e il rilevamento del consumo di calore degli impianti di riscaldamento con trattamento termico centralizzato.

Grazie alla struttura compatta e la semplicità di comando, tutti i modelli Q heat 5 hanno numerose possibilità d’impiego. Questi modelli sono adatti sia a tutti i comuni sistemi di riscaldamento a pavimento attualmente presenti in commercio, sia ai sistemi a radiatori orizzontali.

Grazie ad una visualizzazione ciclica è possibile rilevare comodamente, tramite la semplice attivazione di un pulsante, il consumo attuale nonché il valore della data di riferimento.

  • Vario: per differenti potenze di flusso
  • Comunicativo: interfaccia IrDA integrata, possibilità di aggiornamento in qualunque momento con sistema radio o M-Bus
  • Variabile: Q heat 5 disponibile come contatore di calore oppure combinato come contatore di raffreddamento e riscaldamento
  • Veloce: ciclo di misurazione a partire da 4 secondi
  • Sicuro: il piombino con il numero di serie sostituisce il piombino (a clip) “selflock”
  • Ricco di variazioni: adatto sia per flussi d’acqua ad uso industriale che per miscele di acqua e glicole

Contatto:

ma_20
Antonello Guzzetti
Country Manager Italia
tel. +39 02 646 72 505
antonello.guzzetti@qundis.com

Qheat5_US_sr_72dpi

Contatore di calore a ultrasuoni Q heat 5 US

Innovativo e ad alta precisione.

Il contatore di calore a ultrasuoni Q heat 5 US si basa su una nuova tecnologia brevettata ad ultrasuoni. I contatori di calore a ultrasuoni vengono impiegati sempre laddove occorrono misurazioni precise e stabili a lungo termine. I materiali di alta qualità incorporati ostacolano il deposito nel dispositivo e fanno sì che anche uno strumento impuro non generi usura. L’altezza minima della struttura compatta del contatore Q heat 5 US consente l’impiego anche in spazi angusti e il sito di installazione del dispositivo può essere scelto a piacimento. Attraverso i vari moduli di comunicazione, il sistema Q heat 5 US può essere poi integrato in qualsiasi sistema QUNDIS. Tutti i dispositivi di misurazione di volumi sono disponibili nelle misure testate di 1,5 m3/h und 2,5 m3/h.

Presentazione del sistema
(file PDF, 2,7 MB)

Flyer prodotto
(file PDF, 91 KB)

Scheda tecnica
(file PDF, 579 KB)

heat meter Q heat 5 with a display loop

Contatore di calore compatti Q heat 5

Compatto e versatile

Il contatore elettronico di volumi Q heat 5 è fornito di un’interfaccia IrDA standard. È disponibile nella versione filettata o a capsula. Nel caso si preferisse che la comunicazione dei dati avvenisse via radio (Q AMR, Q walk-by) oppure via cavo (Q M-Bus), il dispositivo potrà essere facilmente aggiornato con i moduli aggiuntivi (su richiesta disponibile anche già equipaggiati in fabbrica). Per gli utilizzi speciali, come per es. la preparazione di acqua calda, abbiamo inoltre dotato il contatore di calore Q heat 5 con un ciclo di misurazione veloce. Tutti i dispositivi di misurazione di volumi sono disponibili nelle misure testate di 0,6 / 1,5 e 2,5 m3/h.

Ora con ciclo di visualizzazione: Il display visualizza il consumo attuale, il giorno di riferimento ed anche il consumo totale in un ciclo di visualizzazione dopo aver premuto un tasto qualsiasi. Il ciclo di visualizzazione viene ripetuto per dieci volte. Con l´aiuto di un test sul display è possibile separare il consumo attuale dal consumo totale relativo al giorno di riferimento. Questa modalità rende più facile la lettura per chiunque, non solo per i tecnici professionisti con conoscenze specifiche.

Presentazione del sistema
(file PDF, 2,7 MB)

Flyer prodotto
(file PDF, 193 KB)

Scheda tecnica
(file PDF, 2,2 MB)

Q heat 5 M-Bus/Impuls-IN

Contatore di calore Q heat 5 M-Bus / Impuls-IN

Integrazione perfetta in una rete M-Bus.

QUNDIS offre due nuove varianti dell’ormai comprovato contatore di calore filettato Q heat 5. Q heat 5 M-Bus / Impuls-IN è dotato di un’interfaccia di comunicazione integrata M-Bus e Impuls-IN. In questa maniera, con un carico standard, sarà possibile integrare fino a due contatori dell’acqua in una rete M-Bus già esistente. Grazie al concetto di controllo unico nel suo genere, è davvero facilissimo parametrizzare i contatori di calore. Questo ridurrà notevolmente il dispendio necessario per l’installazione e i costi per l’integrazione in una rete M-Bus. Nel Q heat 5 M-Bus si rinuncia all’interfaccia Impuls-IN.

Grazie al loro montaggio compatto e l’unità di calcolo removibile, questi contatori di calore sono particolarmente adatti alle installazioni in posti con poco spazio. Con soli 63,6 mm il Q heat 5 M-Bus / Impuls-IN è il contatore di calore con la minore altezza di installazione possibile per la sua classe disponibile sul mercato.

Presentazione del sistema
(file PDF, 2,7 MB)

Flyer prodotto
(file PDF, 193 KB)

Scheda tecnica
(file PDF, 2,2 MB)

Splitt-Wärmezähler Q heat splitt

Contatore di calore Q heat split

Per grossi volumi ed alte temperature

I nostri contatori di calore Q heat split sono composti da un organo di calcolo, la componente per la misurazione dei volumi e i sensori di calore. L’installazione di questo sistema è consigliato in presenza di flussi voluminosi e temperature molto alte.

In base a quale volume debba essere elaborato, la componente di rilevamento è disponibile sotto forma di rilevatore woltman o a ultrasuoni. L’integrazione nel sistema di tubature avviene tramite una giunzione filettata o una flangia di collegamento. L’organo di calcolo si occupa della memorizzazione e della visualizzazione dei valori.

Inoltre vi sono a disposizione variazioni di modello con contatori combinati per il raffreddamento e il riscaldamento (G13/14) oppure con adattamento a miscele a base di acqua e glicole per impianti solari (G18/19). Per l’integrazione in un sistema di rilevamento di dati remoto, offriamo delle varianti di modelli con moduli m-bus integrati, moduli di comunicazione riconvertibili nonché uscite di impulsi.

Presentazione del sistema
(file PDF, 2,7 MB)

Flyer prodotto
(file PDF, 104 KB)

Scheda tecnica
(file PDF, 4,2 MB)

ProdottiModelli disponibiliFunzioni
Q heat 5 US
Q heat 5
Q heat split
Q AMR
  • Integrazione nel sistema radio Q AMR (necessita del modulo radio WFZ 16.0 aggiuntivo)
  • La lettura avviene tramite un nodo di rete all’interno o all’esterno dell’edificio oppure tramite la trasmissione dei dati
  • Non persiste la necessità di accedere al singolo appartamento (e talvolta addirittura all’edifico intero)
  • Forma affidabile della trasmissione dei dati al sistema di conteggio finale
Q walk-by
  • Integrazione nel sistema radio Q walk-by (necessita del modulo radio WFZ 166.0 aggiuntivo)
  • Lettura elettronica dei contatori di calore split in loco tramite onde radio
  • Non vi è più la necessità di accedere ai singoli appartamenti
  • Forma affidabile della trasmissione dei dati al sistema di conteggio finale
  • Possibilità una tantum di riprogrammazione del dispositivo per l’utilizzo dello stesso all’interno di un sistema Q AMR
Q M-Bus
  • Integrazione di un sistema Q M-Bus (interfaccia M-Bus integrata su Q heat 5 M-Bus / Impuls-IN e Q heat split)
  • La lettura centralizzata all’interno della rete cablata M-Bus semplifica molto il processo di lettura
  • Sistema di riconoscimento di errori più affidabile e una maggiore sicurezza durante la trasmissione dei dati
  • Inoltre tramite l’M-Bus /sono a disposizione anche valori istantanei
  • Possibilità di integrazione del Q heat 5 e del Q heat 5 US con il modulo aggiuntivo M-Bus MHM5
Q basic / Q opto
  • Lettura e parametrizzazione tramite interfaccia ottica (1107)
  • Il processo elettronico di lettura impedisce la verifica di errori e aumenta la sicurezza durante la trasmissione dei dati
  • Possibilità di aggiornamento attraverso l’installazione di moduli aggiuntivi e, in questo modo, renderli idonei per un utilizzo all’interno dei sistemi Q AMR, Q walk-by e Q M-Bus